🧶MOUNTAIN MOCHILAS🧶 Arhuaco men traditionally use three mochilas: one called chige kwanu, to save personal belongings, another called Zizhu, to carry cocoa leaves, and the third for food storage or travel items. Alle pendici della Sierra Nevada vivono gli indigeni Aruhaco. I più schivi e i più primitivi tra le minoranze etniche che ho incotrato finora. A gennaio sono stata qui, nella regione del Cesar che confina con La Guajira, per realizzare le mochilas en fique, leggerissime in fibra di agave, tipiche degli indigeni Kankuhama che sono andate a ruba giá nei miei primi market a primavera. Onilda, l’artigiana della cooperativa (trovate la sua storia e quella delle borse nei post di gennaio) me ne ha tricottate ancora una decina e passando a ritirarle mi sono fermata ad acquistare per la prima volta due mochilas anche dagli Aruhaco. In realtá queste borse sono di lana di pecora e pelo di capra, molto ruvide e pungenti ed hanno una lavorazione molto grezza, nei soli colori della terra, diversa da quella delle mochilas Wayuu. Ne ho comunque scelte un paio tra queste appese. Le porteró ad ottobre in Marocco per provare un innesto di artigianato marocchino in quello colombiano. Uno di quei mix di saperi e diverse culture che io amo molto. Tipo le combo bags di quest’estate che hanno unito il lavoro delle artigiane del Madagascar a quello delle indigene Wayuu. Vediamo cosa ne viene fuori. #staytuned #mochila #arhuaco #artisans #woolmochila #slowfashion #handmade #dressmorewithless

Federica Balestrieri

Foto scattata a: Cesar, Colombia

Visualizza su Instagram ⇒

⚑